Sostenibilità IFCO: il principio chiave delle nostre pratiche aziendali

IFCO è il principale fornitore mondiale di contenitori riutilizzabili in plastica (RPC), in grado di offrire molteplici vantaggi in termini ambientali e di costi. Tuttavia, il nostro impegno nei confronti della sostenibilità va ben al di là delle RPC. La nostra missione consiste nel gestire l’azienda secondo modalità efficienti e redditizie, senza compromettere la nostra responsabilità nei confronti dell’ambiente, delle persone e delle comunità con cui interagiamo.

Tale visione rappresenta il principio su cui si basano le nostre pratiche aziendali. Il team IFCO considera la sostenibilità una filosofia a cui improntare ogni aspetto della nostra attività. Redditività e responsabilità morale non devono escludersi a vicenda: intendiamo essere da esempio per dimostrare questo principio e illustrare come applicarlo.

Pionieri della sostenibilità

All’inizio degli anni ‘90, IFCO è stata la prima azienda al mondo a introdurre contenitori in plastica riutilizzabili, e ancora oggi ci distinguiamo per una filosofia all’insegna dell’innovazione. Il processo IFCO SmartCycle garantisce l’adozione di prassi ecologiche che vanno dai risparmi energetici alla riduzione di sprechi e rifiuti, e dal riciclo dell’acqua presso i nostri centri di lavaggio alla produzione di nuove cassette utilizzando quelle vecchie. La sostenibilità è importante per tutti noi: proteggiamo i valori che contano!

Il nostro approccio alla sostenibilità: i tre principi fondamentali

Il nostro approccio alla sostenibilità si basa su tre principi fondamentali:

Ambiente

Protezione delle risorse naturali tramite la riduzione di sprechi, emissioni e consumo d’acqua, aiutando nel contempo la clientela ad adottare pratiche operative più ecologiche.

Impegno

Offerta di un tangibile contributo alle comunità in cui operiamo tramite donazioni di denaro e di migliaia di RPC a banche alimentari e altri enti di beneficenza.

Dipendenti

Strategia mirata a consentire al personale di adottare prassi ecologiche in un ambiente lavorativo sicuro e di sostenere le comunità in cui vivono e lavorano.

Tutela dell’ambiente

Gli RPC IFCO e il processo SmartCycle™ rappresentano le fondamenta di un’economia circolare che va a beneficio di tutti, dai produttori e rivenditori fino ai consumatori e all’ambiente naturale. SmartCycle™ è un processo logistico sofisticato utilizzato da IFCO per la gestione dell’intera catena di fornitura.

Gli RPC in pooling sono intrinsecamente sostenibili in quanto consentono la condivisione e il riutilizzo delle attrezzature, Quindi di conseguenza utilizzando un quantitativo inferiore di risorse naturali rispetto agli imballi monouso e garantendo così la protezione dell’ambiente.

Sottoposti a interventi di manutenzione al fine di garantire prestazioni sempre elevate durante la loro vita utile, durano in media ben 100 cicli. In caso di rottura, gli RPC vengono riparati oppure granulati e impiegati per produrne di nuovi, contribuendo così a ridurre il quantitativo di materiale plastico disperso negli oceani e nell’ambiente naturale.

Rispetto agli imballi monouso, gli RPC IFCO producono fino al 60% in meno di emissioni di CO2 e all’86% in meno di rifiuti solidi, consentendo nel contempo un risparmio energetico del 64% e un recupero d’acqua dell’80%. Essi riducono inoltre i danni ai prodotti di oltre il 96%, con una conseguente sostanziale diminuzione degli sprechi alimentari.

Riduzione degli sprechi alimentari

Gli RPC IFCO consentono una sostanziale riduzione degli sprechi alimentari: la percentuale dei danni subiti dai prodotti freschi trasportati in cassette di plastica risulta il 96% inferiore rispetto a quella registrata dai prodotti confezionati in imballi monouso. Un risultato di questo genere è positivo sia per i produttori e i rivenditori che per l’ambiente! Inoltre, secondo un recente studio condotto da Dr. Lippert Quality Management, le derrate alimentari fresche trasportate negli RPC IFCO mantengono un indice di freschezza superiore anche per quattro giorni. La ventilazione ottimale e la robustezza dei nostri RPC contribuiscono a una durata di conservazione prolungata per i generi alimentari freschi.

Certificato sostenibile IFCO per rivenditori e produttori: vantaggi sostenibili per tutti

Per incoraggiare i clienti a seguire l’esempio offerto dalle nostre attività sostenibili, IFCO ha introdotto il proprio certificato annuale di sostenibilità. Provvediamo a determinare i risparmi energetici e in materia di risorse conseguiti da ciascun cliente e a inviare loro il certificato in cui vengono indicati i risparmi totalizzati, in termini di emissioni di CO2, acqua, energia, rifiuti solidi e rifiuti alimentari, tramite l’uso degli RPC IFCO nell’ambito della loro catena di fornitura.

Inoltre, in questo modo IFCO contribuisce a promuovere un’immagine più verde per rivenditori e produttori. Nel corso degli ultimi anni sia i supermercati che i produttori si sono impegnati al fine di ridurre sprechi e rifiuti, per placare i timori del pubblico e garantire la conformità alla nuova Direttiva europea. Facendo uso dei nostri RPC, oltre a usufruire di tutti i vantaggi menzionati in precedenza, i rivenditori hanno l’opportunità di trasformare la spesa in un’esperienza sostenibile e consapevole per i consumatori.

Programma Zero Harm

IFCO sottoscrive un programma di costante miglioramento che mira all’azzeramento di danni e infortuni (Zero Harm) in tutti i settori commerciali in cui operiamo.

continua a leggere

Dipendenti: la sostenibilità comincia da noi

Quale modo migliore di promuovere le nostre credenziali ecologiche a livello globale, se non iniziando dal nostro personale? Tutti i nostri 1100 dipendenti ricevono una formazione in materia di prassi aziendali sostenibili. Ad esempio, presso i nostri uffici non vengono utilizzati bicchieri, posate o bottiglie di plastica usa e getta. Facciamo inoltre del nostro meglio al fine di evitare viaggi d’affari di lunga distanza e la stampa di documenti che non sono assolutamente necessari.

Provvediamo anche a prenderci cura del personale tramite iniziative di istruzione complementare, formazione e sviluppo individuale.

Ci atteniamo ai più rigorosi standard globali in materia di sicurezza dei lavoratori e diversificazione dei fornitori, applicandoli a livello locale secondo modalità flessibili. IFCO si impegna a tutelare la diversità nell’ambito della sua rete globale di società affiliate: siamo convinti che un ambiente lavorativo coinvolgente, sicuro, tollerante e diversificato consenta ai dipendenti di dare il meglio di sé e contribuisca ulteriormente alla sostenibilità, nonché a un’efficace gestione dell’azienda.

Impegno sociale: dalle donazioni al volontariato da parte dei dipendenti

Tutti noi sappiamo che «A better supply chain serves us all». Non solo IFCO e i suoi clienti, ma anche le comunità in cui operiamo. Ecco perché partecipiamo da sempre a iniziative a carattere sociale e di beneficenza.

Nel corso degli ultimi 10 anni, IFCO ha donato oltre 300.000 RPC a banche alimentari dislocate nei quattro angoli del mondo. Abbiamo inoltre contribuito all’acquisto di furgoni frigoriferi per consentire a queste organizzazioni di garantire la freschezza delle derrate alimentari distribuite. Le affiliate IFCO effettuano spesso donazioni di fondi a favore di enti di beneficenza e organizzazioni umanitarie locali che forniscono cibo alle persone bisognose.

Il nostro impegno non si limita però a donazioni di denaro e di RPC: siamo pronti a donare anche il nostro tempo. Ognuno dei nostri dipendenti ha a disposizione tre giorni di permesso retribuito all’anno utilizzabili per fare opere di volontariato presso organizzazioni locali, quali banche alimentari, provvedendo alla raccolta o alla distribuzione di prodotti alimentari freschi e confezionati.