Programma Zero Harm

IFCO sottoscrive un programma di costante miglioramento che mira all’azzeramento di danni e infortuni (Zero Harm) in tutti i settori commerciali in cui operiamo.

Noi di IFCO puntiamo a:

  • Zero infortuni per i nostri dipendenti e per chiunque faccia uso degli RPC IFCO
  • Zero danni ambientali grazie alla fornitura di prodotti e servizi intrinsecamente sostenibili
  • Zero conseguenze negative sui diritti umani grazie all’applicazione degli standard globali più rigorosi in materia di sicurezza dei lavoratori e diversificazione della forza lavoro.

Il modello di business IFCO è intrinsecamente sostenibile in quanto basato sulla condivisione, il riutilizzo e la riparazione delle attrezzature. Lo chiamiamo SmartCycle™: ulteriori dettagli al riguardo sono disponibili più avanti.

IFCO SmartCycle™ - Un approccio circolare

Il modello commerciale IFCO è imperniato sul concetto di economia circolare.

continua a leggere

Sicurezza: zero infortuni per tutti

Gli RPC IFCO sono concepiti per garantire la sicurezza degli operatori nell’ambito dell’intera catena di fornitura: sia del nostro personale che di tutti gli addetti facenti uso degli RPC. La presenza di maniglie ergonomiche consente la movimentazione sicura delle merci, mentre l’impilabilità ottimale delle nostre cassette ripiegabili garantisce la sicurezza dei carichi sia in fase di trasporto che in magazzino. Tutti i nostri RPC sono standardizzati e modulari al fine di ridurre al minimo le operazioni di movimentazione e di selezione: alla riduzione delle attività di movimentazione fa seguito infatti una riduzione del rischio di infortuni.

IFCO provvede inoltre a rigorosi controlli di qualità in occasione di ciascun ciclo di pulizia, garantendo così la costante sicurezza dei nostri RPC e applicando i più rigorosi standard igienici al fine di evitare contaminazioni alimentari e tutelare la salute del pubblico.